Home Archivio X Edizione - 2009 Resoconto della X edizione

Concorsi letterari.net

Concorsiletterari.net banner
Resoconto della X edizione
Sono stati Calogero Restivo con la poesia "Canti di sirene" per la sezione a tema libero e Giuseppe Calabrese con la lirica "A Trezza" per la sezione Acitrezza ad aggiudicarsi la decima edizione del premio di poesia "Acitrezza, Terra dei Ciclopi" svoltosi nell'affollato salone principale dell'Oratorio parrochiale di Acitrezza. L'evento che ha chiuso "VivAcitrezza", la rassegna di iniziative estive a cura del Centro Studi Acitrezza patrocinate dal Comune di Acicastello e con la collaborazione di diversi attività locali, ha visto la più ampia adesione di partecipanti rispetto alle passate edizioni con ben 31 autori per un totale di 43 componimenti. La soddisfazione più grossa è stata quella di veder la partecipazione di gente perfino dal Canada. Ma non sono chiaramente mancati i partecipanti, di tutte le età, da Acitrezza, dall'hinterland catanese, a livello regionale e nazionale.

La giuria, con presidente il professore Giuseppe Palumbo, noto ad Acitrezza per il suo amore verso le bellezze geologiche del territorio e per la sua passione poetica, è stato accompagnato nella valutazione delle liriche da altrettante valide persone come la professoressa Emi Dispenza, docente di Letteratura italiana medievale presso l'Università degli Studi di Palermo, la professoressa Miledda Bona D'Arrigo, docente di letteratura spagnola presso l'Università degli Studi di Torino e il professore Gianfranco Faillaci, coordinatore del progetto Step1, giornale online degli studenti della Facoltà di Lingue di Catania.

Per la sezione a tema libero, si è piazzata al secondo posto la lirica "In riva al mare" del palermitano Pietro Gioja e al terzo posto la poesia dell'acese Anna Maria Costarella "Ascolto i colori del silenzio". Per la sezione Acitrezza sono stati premiati al secondo posto il giornalista Antonio Giordano con la poesia "Finire ad Acitrezza" e al terzo posto Francesca Vitello con "Notturno sul mare".

Durante la serata non è mancato un momento di riflessione attraverso delle immagini e suoni per le vittime dell'attentato a Kabul che ha visto morire il 17 settembre sei soldati italiani.
Ai premiati è stata offerta una targa ricordo della manifestazione mentre ai due primi posti è stata consegnata una litografia a tema offerta dal maestro Salvatore Coglitori, presidente dell'associazione culturale "Art'è". Come da tradizione, durante la cerimonia sono stati consegnati gli attestati di partecipazione a tutti i partecipanti al premio di poesia.

Mario Grasso, Presidente del Centro Studi Acitrezza, dichiara: "Il successo di quest'anno conferma la voglia di cultura della gente di Acitrezza e non solo. Ci auguriamo che questo tipo di eventi vengano presi ancora più a cuore dalla cittadinanza e dalle istituzioni per poter riportare in alto le iniziative culturali nel nostro territorio".

Nella foto: il Consiglio Direttivo del CSA, la giuria e Calogero Restivo, vincitore della sezione a tema libero.